GT MS



GT MS è una sigla nata come maschera dietro alla quale nascondermi nel momento in cui ho cominciato a far ascoltare le cose che combino con chitarre, computer, tastiere, voce e basso, successivamente è nata l'esigenza di pubblicare anche ciò che scrivo ormai da tempo, pensieri poesie e brevi racconti.
La sua naturale evoluzione musicale è stata la nascita di GT MS Music. Ora qui puoi trovare i miei scritti e là la mia musica.

Gualtiero

martedì 16 settembre 2008

In memoria di Richard Wright

Richard Wright è morto e molti di voi neanche sapranno chi fosse, tutti lo avete ascoltato, quasi tutti amate i brani che ha scritto assieme ai suoi amici con cui aveva creato una band dal nome improbabile Pink Floyd
Ora Richard è morto, uno dei personaggi che potevano definirsi nella esigua lista degli innovatori del proprio strumento non c'è più, ha raggiunto il suo vecchio amico Syd Barret e voglio credere che ovunque essi siano ora stiano facendo grande musica.
Sfuma con la sua morte il sogno di rivedere la band che ha inciso Dark Side of the Moon o The Wall assieme, sfuma la possibilità di vederli fare pace dopo anni di liti riguardo soldi e diritti di sfruttamento del nome, sfuma la possibilità di sentire ancora i suoi tappeti o il suo pianoforte che intona The Great Gig in the Sky...
Ci resta la sua musica, questo succede con i grandi musicisti, resta qualcosa che supera gli anni, la vecchiaia, le cazzate fatte nella vita privata, la fine dell'ispirazione e anche la morte, restano le note e a noi non resta che ascoltarle.

BigG



1 commento:

Gio ha detto...

Complimenti per il post.
Senza la sua tastiera non ci potranno essere più i Pink Floyd.
Anch'io l'ho ricordato nel blog di un amico.
Allego il link collegato sul mio nome se vorrai lasciargli un ricordo anche lì.
Ciao Rich.